enigmi leonardeschi

La visita è stata strutturata ispirandosi allo schema delle escape room, intervallando quindi momenti di spiegazione storico-artistica a momenti ludici che prevedevano la soluzione di indovinelli per poter proseguire l’itinerario. 

Protagonista indiscusso della serata è stato il rebus, il rompicapo amato da Leonardo, ritenuto non per nulla pioniere dell’enigmistica. Per la realizzazione dei rebus siamo partiti dalle opere del Museo e, selezionando attentamente gli oggetti ivi custoditi, con l’aiuto di un esperto rebussista Marco Giuliani siamo stati in grado di realizzare una serie di rebus che combinassero lettere e parole con elementi della collezione.

Infine, nell’ultima fase del percorso - prima di godersi un rinfrescante aperitivo in terrazza – le nostre squadre si sono sfidate a colpi di matita, mettendo in mostra le loro capacità artistiche con una versione del celebre gioco Pictionary a tema Leonardo.